Sconti e offerte Amazon
Prima di leggere aiutaci ad offrirti contenuti sempre di qualità
Seguici sui Social Network!

Se stai per realizzare un sito web o un blog, uno degli aspetti che dovrai affrontare è legato alla scelta del nome di dominio. Se ancora non sai di cosa si tratta, il dominio di un sito è l’indirizzo che dovrai immettere all’interno del browser per poter accedere al sito.

GoDaddt scegliere correttamente il dominio di un sito web

Un esempio di dominio può essere www.nomesito.it che, come potrai notare, contiene una estensione .it. Solitamente l’estensione del dominio identifica il progetto stesso. La classica differenza tra .com e .it è che il primo identifica un’attività commerciale mentre il secondo un progetto italiano. Ovviamente oltre a queste 2 estensioni ne esistono molte altre.

In questa nuova guida voglio spiegarti come scegliere correttamente il dominio di un sito web. Ti fornirò una serie accorgimenti che ti consiglio di utilizzare per poter partire alla grande con il tuo progetto.

Come scegliere il dominio di un sito web in modo efficace

Scegliere il nome del dominio vuol dire scegliere la combinazione giusta, un nome, un’idea, un concetto che identifica te stesso e quello di cui tratterai nel sito/blog.

Quali sono le regole che dovrai rispettare per segliere correttamente un dominio? Ce ne sono moltissime, queste sono quelle principali:

  • Facile da scrivere
  • Facile da leggere
  • Facile da ricordare
  • Breve e diretto
  • Privo di trattini
  • Disponibile

Come avrai notato dai punti elencati in alto, il nome del dominio non è deve essere qualcosa di complicato ma, al contrario, deve essere semplice e diretto in modo che il visitatore possa ricordarlo facilmente e ricercarlo successivamente. Ho detto privo di trattini perchè un sito del tipo www.nome-sito.it può essere valido se www.nomesito.it non è disponibile, tuttavia un visitaore potrebbe avere difficoltà a digitarlo se si trova da smartphone e potrebbe non ricordarsi del trattino e quindi aprire un sito concorrente.

Come registrare il dominio del tuo sito

Una volta individuato il nome del dominio, dovrai verificare se esso è disponibile, cioè se è libero per essere acquistato e registrato. Il nome del dominio identifica univocamente un sito su internet, quindi se ad esempio hai scelto www.miosito.it ma questo è stato già registrato, dovrai trovare un nome alternativo.

Per verificare la disponibilità e registrare il dominio del tuo sito, ti consiglio di utilizzare il provider GoDaddy.

Una volta entrato sul sito di GoDaddy tramite questo link, dovrai eseguire questi passi:

  1. immettere nel box di ricerca dominio, il nome che vorresti per il tuo sito (ad esempio www.tuosito.it)
  2. fare click sul pulsante “Cerca dominio” (vedi immagine in basso)
  3. attendere i risultati per capire se è disponibile o meno quel nome dominio.

In questa guida sponsorizzo e consiglio GoDaddy perchè è il registrar di nomi di dominio più grande del mondo. Tramite GoDaddy potrai verificare la disponibilità del dominio e registrarlo con una specifica estensione.

Inoltre, se sei alle prime armi, all’interno del sito di GoDaddy, potrai contare su un’ottima assistenza clienti, che ti seguirà passo passo durante le varie fasi di registrazione del dominio. Avrai la possibilità di rivolgerti al team di assistenza GoDaddy telefonicamente e ricevere tutte le informazioni necessarie per realizzare e pubblicare online il tuo sito web.

Bene, ora che sai tutto su come scegliere e registrare un dominio efficace, puoi dare spazio alla tua fantasia. Buon lavoro ed in bocca al lupo per il tuo progetto!

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here