Sconti e offerte Amazon
Questo articolo ti viene offerto in maniera del tutto gratuita, puoi ringraziarci con un like alla nostra pagina Facebook o seguendoci su Twitter. A te non costa nulla, per noi invece è molto importante. Grazie.

Uno dei primi punti dove intervenire per rendere una casa sicura è naturalmente la porta blindata ed in particolare la sua serratura. Se non hai mai sostituito la serratura di casa ti consiglio di leggere attentamente questo articolo e proteggerti quanto prima!

Ti invito a non prendere alla leggera quel che sto per dirti perché i furti purtroppo sono all’ordine del giorno ed è cosa saggia cercare di prevenirli nel migliore dei modi. Soprattutto se sei una persona che sta molto tempo fuori casa (ad esempio per lavoro, o viaggi, ecc.) potresti diventare bersaglio di malintenzionati e subire intrusioni non autorizzate e furti.

Come ti anticipavo, il modo migliore per prevenire una potenziale intrusione è quello di aggiornare le serrature delle porte di casa. Se non cambi serratura da diverso tempo o non l’hai mai cambiata, è molto probabile che tu abbia la vecchia generazione di serrature a doppia mappa.

Come si riconosce una serratura a doppia mappa?

Semplice, se la chiave è formata da un asse stretto e lungo alla cui estremità ci sono due alette seghettate hai una serratura di vecchia generazione, appunto a doppia mappa. In basso trovi una foto di una chiave a doppia mappa.

Se la tua chiave di casa è di questo tipo, allora caro mio ti consiglio vivamente di sostituire al più presto la serratura! Questa vecchia generazione di serrature è ormai estremamente vulnerabile e non rappresenta un ostacolo neanche per i ladri meno evoluti.

La serratura a doppia mappa può essere facilmente violata tramite l’uso di uno strumento chiamato grimaldello bulgaro in grado di ricostruire il profilo della chiave senza avere la chiave originale e senza smontare la serratura. Purtroppo, queste chiavi bulgare, sono strumenti molto utilizzati dai malviventi per scassinare le porte e rappresentano un reale problema.

La nuova generazione di serrature molto più sicura ed affidabile è quella al cilindro europeo che, grazie a dei magneti presenti al proprio interno, rende impossibile la riproduzione delle chiavi.

Le serrature a cilindro europeo sono la naturale evoluzione delle serrature doppia mappa. Oltre alla maggiore affidabilità e sicurezza, il cilindro europeo porta anche altri vantaggi: l’ingombro della chiave che è estremamente ridotto, è di facile sostituzione ed inoltre possono essere masterizzati. La masterizzazione è la comodità di poter aprire con un’unica chiave porte, cassaforte, buca delle lettere, lucchetti, ecc..

Il consiglio è quello di rivolgerti a professionisti del settore in grado di sostituire e mettere in sicurezza la tua casa. La Sirotec è una ditta con fabbri esperti e competenti che fornisce un servizio di sostituzione cilindro europeo a Roma.

Oltre alla manutenzione ordinaria, puoi rivolgerti a questa ditta Sirotec (che trovi su https://www.fabbroroma.com) anche per casi straordinari come ad esempio:

  1. smarrimento o furto delle chiavi di casa: in questo caso è necessaria la sostituzione immediata della serratura ed evitare problemi più seri in seguito. A tal proposito la Sirotec è sempre operativa ed offre servizio di pronto intervento 24H/24.
  2. dopo un cambio di inquilini: in questo caso le chiavi sono passate tra le mani di più persone quindi, nonostante la fiducia, è sempre meglio evitare problemi e procedere alla sostituzione
  3. serratura rotta: in questo caso è necessaria la sostituzione ed approfittare, qualora ancora non sia stato fatto, di passare ad un modello più evoluto e sicuro.

Ricapitolando, la manutenzione ordinaria delle serrature di casa è un’operazione che non va trascurata. I malintenzionati lo sanno bene ed andranno a bersagliare chi purtroppo ha serrature di vecchia concezione. Prima scoprire brutte sorprese, ti consiglio vivamente di provvedere ad aggiornare la tua serratura di casa.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here