Sconti e offerte Amazon
Prima di leggere aiutaci ad offrirti contenuti sempre di qualità
Seguici sui Social Network!

Se siete arrivati a questa pagina è sicuramente perchè il vostro gestore Vodafone ha bloccato l’IMEI relativo al vostro cellulare / smartphone e non sapete come comportarvi.

Cellulare bloccato | Codice IMEI bloccato | Come sbloccare IMEI con Vodafone | sbloccare IMEI con operatore Vodafone | Truffato cellulare bloccato IMEI bloccato | Truffa IMEI | Come fare se il codice IMEI risulta bloccato

Come sbloccare IMEI con operatore Vodafone

Per prima cosa vediamo perchè questo avviene. Da alcune ricerche effettuate abbiamo capito che:

  1. L’operatore Vodafone blocca sempre i telefoni tramite IMEI quando il sottoscrittore dell’abbonamento non paga a differenza di altri operatori.
  2. Una volta bloccato è parecchio complicato che Vodafone sblocca il telefono bloccato tramite IMEI.
  3. Cambiare il codice IMEI a un telefono bloccato è illegale.
  4. In moltissime città ci sono negozi di cinesi che cambiano il codice IMEI al telefono in modo illegale.
  5. Il blocco del codice IMEI vale solo a livello nazionale, quindi all’estero il telefono funzionerà senza problemi.

In questa guida vedremo come fare richiesta di sblocco IMEI alla Vodafone tramite modulo e tutta la documentazione necessaria.

La prima cosa da sapere è che purtroppo questa procedura non è immediata, ci vuole tempo e probabilmente non darà i risultati sperati, però vale la pena tentare. La seconda cosa da sapere è che non basta una semplice telefonata al 190 per risolvere la questione…

Vediamo nel dettaglio come sbloccare IMEI con operatore Vodafone

Il codice IMEI è una speciale serie numerica, unica per ogni dispositivo registrato, che serve ad identificare ogni telefono cellulare per individuarlo ed eventualmente bloccarlo in caso di furto, smarrimento o truffa. Solitamente è proprio l’operatore che, in base alla richiesta del proprietario del dispositivo, oppure per bloccare un’operazione illegale con il dispositivo stesso, blocca il telefono con il codice IMEI.

 

Se il vostro dispositivo non è stato rubato, ma è stato regolarmente acquistato, anche usato, ma con fattura, fortunatamente c’è un modo per sbloccarlo facilmente: ecco come fare.

Samsung MB-MP32D/EU Scheda Micro SD HC EVO, UHS-1, Classe 10, 32 GB, Bianco/Arancio

 

EVITATE PROCEDURE VIA SOFTWARE PER IL CAMBIO CODICE IMEI oltre ad essere illegali rischiate di peggiorare solo la situazione.

In pratica Vodafone si riserva il diritto di bloccare tramite IMEI un telefono nel caso in cui chi sottoscrive l’abbonamento smetta di pagare. A Vodafone non interessa chi sia l’utilizzatore reale del telefono, loro lo bloccano tramite IMEI in via preventiva.

Per poter fare richiesta di sblocco è possibile scaricare un modulo direttamente dal loro sito, compilarlo ed inviarlo via fax.

Se il link precedente non dovesse funzionare è possibile visualizzare il modulo anche tramite questo link:

Modulo sblocco IMEI Vodafone

Inviare il modulo via fax al numero 800034651

Ecco il testo del modulo:

“Spett.le Gestore Vodafone Omnitel N.V.

FAX 800-034651

Sigla Uff. Competente Servizio Clienti

Indirizzo (per eventuale spedizione) Casella Postale 190

CAP 10015

Città Ivrea (TO)

Io sottoscritto XXX nato a XXX, residente a XXX, in via XXX,

DICHIARO

di aver acquistato il telefono XXX con codice IMEI XXX in data XXX dal rivenditore/privato XXX. Ho regolarmente acquistato il telefono XXX come si evince da prova di acquisto allegata e ne sono in regolare possesso da XXX mesi/settimane.

Dopo un perfetto funzionamento di XXX mesi, il telefono ha inspiegabilmente smesso di funzionare. A seguito di un contatto telefonico con il vostro servizio clienti 190, ho scoperto che il telefono in questione è stato ingiustamente bloccato tramite codice IMEI e di conseguenza io, che sono il regolare proprietario, non riesco più a utilizzarlo. La cosa mi sta procurando un evidente danno sia a livello personale che a livello lavorativo.

Chiedo quindi lo sblocco immediato del telefono XXX con codice IMEI e che ne venga ripristinato il regolare funzionamento.

Allego copia del documento di vendita e del mio documento di identità.

Per qualsiasi comunicazione vi prego di contattarmi al seguente numero di telefono: XXX XXXXXX

Cordiali saluti,

XXX”

 

Il modulo va compilato correttamente e vanno aggiunti quanti più dettagli possibili, allegare il proprio documento di identità e lo scontrino/fattura di acquisto. Se la situazione risulterà chiara la Vodafone vi sbloccherà entro qualche giorno il vostro dispositivo.

Se sarete fortunati entro un pò di tempo, la Vodafone sbloccherà l’IMEI del vostro device. In caso non andasse a buon fine questa procedura, si potrebbe consultare un avvocato, ma visti tempi e costi che questa strada comporta, forse sarebbe meglio acquistare un nuovo device…

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here