Sconti e offerte Amazon
Questo articolo ti viene offerto in maniera del tutto gratuita, puoi ringraziarci con un like alla nostra pagina Facebook o seguendoci su Twitter. A te non costa nulla, per noi invece è molto importante. Grazie.

Chi naviga spesso su questo blog, probabilmente avrà già sentito parlare del contest denominato Vere Imprese lanciato da GoDaddy e rivolto a Piccole e Medie Imprese (PMI), Tech startup e Imprese individuali.

Come già discusso in un precedente articolo, GoDaddy, società americana colosso dei servizi web, ha lanciato il concorso Vere Imprese che mette in palio 3 premi del valore di 20.000€ ciascuno, che saranno assegnati ad ognuna delle seguenti categorie: PMI, Tech startup e Imprese individuali. Più precisamente i premi consistono in 3 piani di comunicazione professionale del valore di 20.000€ ciascuno gestiti da Alkemy per far conoscere la tua attività online e per dare slancio al tuo business.

Quali sono le 9 imprese finaliste

La fase di votazione si è conclusa e sono state così scelte le 9 aziende finaliste (3 per ogni categoria):

PMI

Per quanto riguarda la categoria Piccole e Medie Imprese le 3 finaliste sono:

  • Ragù: un laboratorio di cucina con sede a Bologna. L’impresa ha l’obiettivo di consentire a tutti di assaggiare i piatti tipici della cucina bolognese di alta qualità e dal costo contenuto.
  • BLOOM: un progetto che ha l’obiettivo di centralizzare in un unico ambiente il coworking, la ristorazione di alto livello, la sostenibilità ambientale e le attività culturali.
  • BusForFun.com srl: una Mobility Company il cui obiettivo è il trasporto con autobus a basse emissioni verso eventi pubblici che si tengono in tutta Europa a basso costo.

Tech startup

Per quanto riguarda la categoria Tech startup le 3 finaliste sono:

  • ENZIMIX SRL: una startup che produce biotecnologie enzimatiche, che poi vende sotto forma di polveri ad uso cosmetico e contenenti componenti come l’argilla verde ventilata.
  • Medere: una startup che offre soluzioni innovative per salute e benessere, come ad esempio plantari personalizzati e su misura a prezzi accessibili grazie all’utilizzo dell’IoT e della stampa 3D.
  • Negoco: una startup che ha realizzato una piattaforma, denominata Quigo, che facilita la ricerca di postazioni di lavoro e spazi in cui svolgere meeting o eventi grazie alla possibilità di entrare in contatto con hotel, coworking e appartamenti.

Imprese individuali

Per quanto riguarda la categoria Imprese individuali le 3 finaliste sono:

  • Imprendo.io: una impresa che si occupa di consulenza digitale nell’ambito del marketing.
  • AYANA EVENTS: una impresa tutta al femminile che organizza eventi, show dal design accattivante, il tutto garantito appunto dalla presenza femminile.
  • Trevimage: una impresa di Roma che si occupa di servizi fotografici e prodotti per turisti, ma anche di business e realtà come alberghi e ristoranti.

Fase finale del contest

La fase finale del contest si terrà il 22 novembre a Milano, dove una giuria composta da 6 esperti del settore business e marketing decreterà i vincitori.

La giornata conclusiva del concorso sarà organizzata in 2 fasi:

  • Nella fase iniziale, che si inizierà dalle ore 15.00 fino alle 17.00, ci sarà una Masterclass con Cosmano Lombardo, CEO & Founder di Search On Media Group e ideatore del Web Marketing Festival, e presentata da Marco Quadrella, Chief Operating Officer del reparto Consulenze di Search On Media Group.
  • Nella seconda ed ultima fase, che comincerà dalle ore 17.30, le 9 imprese finaliste si racconteranno alla giuria rispondendo anche alle loro domande. Infine, i giurati sceglieranno una PMI, una impresa individuale e una Tech Startup da premiare con 20.000 euro per sviluppare un piano di comunicazione.

Di seguito la composizione della giuria:

  • Carlo Robiglio – Presidente Piccola Industria e Vice Presidente Confindustria
  • Gianluca Stamerra – Regional Director GoDaddy Italia
  • Fabio Grattagliano – Il Sole 24 Ore
  • Roberto Calculli – CEO & Founder di The Digital Box
  • Duccio Vitali – CEO di Alkemy
  • Mirko Pallera – Fondatore di Ninja Marketing

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here