Prima di leggere aiutaci ad offrirti contenuti sempre di qualità
Seguici sui Social Network!

Capita spesso di leggere in Internet o sui volantini dei negozi di informatica annunci del tipo: notebook dotato di SSD da 128 GB o di PC dotato di Hard Disk da 1 TB, ma cosa vuol dire? Quali sono le differenze principali tra Hard Disk e SSD?

Quali sono le differenze principali tra Hard Disk e SSD? Le differenze ed i pro e i contro delle due tecnologie. Quale scegliere a seconda delle esigenze.

Quali sono le differenze principali tra Hard Disk e SSD?

Cosa sono e a cosa servono

La prima cosa da sapere è che sia Hard Disk (HDD) che SDD (Solid State Disk) sono componenti hardware che garantiscono la persistenza dei dati, ovvero sono le unità fisse di un computer in cui vengono immagazzinati i nostri dati: documenti, musica, immagini ecc.. Mentre gli Hard disk sono dei dischi magnetici, gli SSD sono unità di memoria allo stato solido, quindi non meccanici come gli Hard disk, basati sui semiconduttori, in particolare su memorie flash.

Esistono moltissime differenze tra queste due tipologie di componenti, in basso le caratteristiche che differenziano l’hard disk dall’SSD e su quale optare a seconda delle proprie esigenze.

Hawkers FUSION - Occhiali da sole, EMERALD, Taglia unica


Differenze principali

Ecco le differenze principali tra Hard Disk e SSD:

Velocità

Un SSD è molto più veloce e performante di un tradizionale Hard disk. Questa caratteristica consente di far avviare un computer in modo quasi istantaneo, dato che sia la velocità in scrittura che in lettura è più rapida, permettendo così anche prestazioni migliori durante l’utilizzo. Un SSD in certe situazioni può essere molto utile per “rinnovare” computer un pò datati e dargli quello sprint in più per stare ancora al passo con la tecnologia.

Costo

Un hard disk costa molto meno di un SSD di pari dimensioni (almeno per il momento). Ad oggi un Hard disk da 1 TB, come il WD WD10EZEX Blu Hard Disk Desktop da 1 TB, 7200 RPM, SATA 6 GB/s, 64 MB Cache, 3.5 “ costa circa 50 euro, un SSD delle stesse dimensioni può arrivare a costare anche 5 o 6 volte tanto, come ad esempio il Samsung 850 EVO SSD da 1 TB, 2.5″ SATA III, Nero. Sotto i termini di prezzo/dimensioni non ci si può spingere molto oltre, visto i prezzi troppo elevati, ma su un computer si può sempre acquistare un SSD di basse dimensioni per contenere il sistema operativo e i programmi base, e aggiungere un HDD capiente per tutto il resto.

Durata

Un SSD ha una vita più breve rispetto ad un Hard Disk. Questo avviene perchè a furia di scrivere e riscrivere le memorie flash, i circuiti si usurano e perdono la loro capacità di salvare i dati.

Dimensioni fisiche

Un SSD è più piccolo di un Hard disk e questo consente una sua installazione ad esempio in un PC desktop in maniera più agevole e risparmiando spazio.

Rumore

Un Hard disk è sicuramente più rumoroso di un SSD proprio per le caratteristiche che ha, parti in movimento, che inevitabilmente generano più rumore rispetto ad un SSD.

Frammentazione

Un Hard disk funziona meglio con i file di grandi dimensioni che vengono salvati in blocchi contigui sul piatto. In questo modo, la testina può iniziare e terminare la sua lettura in un unico movimento continuo. Quando però il disco rigido inizia a riempirsi, i file di grandi dimensioni possono essere sparsi in tutto il piatto del disco, ossia essere frammentati. Al contrario un SSD, non avendo una testina, non ha bisogno di frammentazione.


Quale scegliere

Alla luce delle differenze indicate, un SSD se non fosse per il costo ancora troppo elevato sarebbe preferibile quasi su tutto. Gli Hard disk vuoi per il costo, vuoi per l’enorme capacità che offrono a parità di prezzo, restano tuttora una scelta molto diffusa.
Quindi per non sbagliare si potrebbe la soluzione intermedia: avere un SSD di dimensioni non eccessive sul quale installare i programmi ed il sistema operativo ed un Hard Disk dalle dimensioni più generose per immagazziare dati musica, film, foto ecc. Con questa soluzione si avrebbero costi contenuti ed ottime prestazioni, perchè il sistema operativo ed i programmi sono installati su SSD e spazio abbondante per l’archiviazione dati su Hard disk.